Logo

Atidu

Associazione Diritti Umani

CEDU: DAL 1° GENNAIO 2019 AL VIA LA PROCEDURA IMMEDIATA -SEMPLIFICATA im.si

CEDU: DAL 1° GENNAIO 2019 AL VIA LA PROCEDURA IMMEDIATA -SEMPLIFICATA im.si

Views:
27

Partirà  dal 1° gennaio 2019 la c.d. “procedura im.si.” (procedura immediata e semplificata) che la Corte ha deciso di adottare in via sperimentale per un anno. Essa prevede  una “fase non contenziosa della durata di 12 settimane, non vincolante per il Governo ma utile per decidere se aderire alla definizione della controversia mediante un regolamento amichevole, i cui termini saranno proposti (é questa la vera novità), non dal Governo come succedeva finora, ma dalla Corte medesima, cui seguirà l’eventuale conferma del ricorrente attraverso (e questa é un’altra novità) una piattaforma di comunicazione sul web e non più tramite il servizio postale tradizionale.Ciò consentirà di agire in tempi  più celeri e di definire più celermente ricorsi ormai fermi da anni (rectius: da decenni),  con significativo abbattimento dei ricorsi pendenti. Il presupposto indefettibile per seguire questa “nuova strada accelerata” é quello che deve trattarsi di casi ripetitivi e dalla giurisprudenza pietrificata, in particolare per l’Italia bisognerà indicare almeno 3 precedenti conformi. Corollario di tutto questo é anche il cambio di guardia per il Coagente del Governo a Strasburgo, che dipenderà non più dal Ministero degli Esteri, bensì dall’Avvocatura dello Stato, stante a tal proposito la nomina, da pochi giorni, dell’Avvocato Generale dello Stato Dott. Massimo Massella Ducci Teri, il quale (o un suo coagente) da subito difenderà lo Stato Italiano nei giudizi davanti la Corte E.D.U. .

Donato Milano